A Torino il primo ambulatorio territoriale pubblico per l'autismo in età adulta

Scritto da 
 
ASL TO2 - A Torino, per la prima volta in Italia, un Dipartimento di Salute Mentale si è dotato di un ambulatorio territoriale che si occupa in modo specifico dei disturbi dello spettro autistico in età adulta.
L’iniziativa è dell’ASL TO 2 e ha attuale valenza sovrazonale, con il contributo della ASL TO 1, coprendo le esigenze dell’intera Città di Torino.
“I disturbi dello spettro autistico rappresentano un insieme di disturbi neuroevolutivi complessi, a esordio precoce, che intervengono sulla qualità della comunicazione e relazione sociale, e che permangono per tutta la vita nella quasi totalità dei casi – spiega il Direttore del Dipartimento di Salute Mentale ‘G. Maccacaro’ASL TO 2, Dott. Elvezio Pirfo – ne esistono forme a funzionamento più compromesso, con disabilità intellettiva, e forme a funzionamento più alto, con livello intellettivo nella norma ma che comunque presentano un deficit nella cognizione sociale”.
La prevalenza in Italia è stimata intorno a 40-50 Pazienti su 10.000 abitanti, ben lontana dall’1:100 del mondo anglosassone, a indicare la necessità di una maggiore attenzione diagnostica.
Sinora in carico genericamente ai Centri di Salute Mentale, i Pazienti affetti da disturbo dello spettro autistico nella città di Torino già solo nella fascia di età 18-30 sono stimati in 1,6 su 1000 abitanti (dati npi.net) cui si aggiungono i Pazienti nelle fasce di età superiore.
 “E’ importante che i processi abilitativi continuino in età adulta per non perdere le abilità acquisite in età evolutiva – precisa il Dott. Roberto Keller, specialista in Psichiatria e Neuropsichiatria Infantile, Responsabile dell’Ambulatorio – così come bisogna prestare attenzione a diagnosticare anche in età adulta le forme cliniche che non sono state in precedenza individuate clinicamente, per poter alleviare la sofferenza individuale e delle Famiglie. Vengono pertanto proposti un percorso diagnostico accurato, con test validati e la definizione di un progetto individualizzato”. 
Continuità terapeutica e assistenziale sono le parole d’ordine del nuovo servizio della ASL TO 2, nell’ottica del pieno rispetto della persona, del suo valore e della sua Famiglia.
“Questo ambulatorio è un progetto innovativo che offre ai Centri di Salute Mentale di Torino, agli Utenti, alle Famiglie e ai Servizi Sociali dell’intera città un centro di riferimento e di consulenza specialistica per valutazione, diagnosi e orientamento al progetto di intervento – commenta il Direttore Generale ASL TO 2, Dott. Maurizio Dall’Acqua – rappresentando anche una razionalizzazione di risorse altrimenti disperse”. “L’attivazione definitiva dell’ambulatorio segue al periodo di attività pilota già iniziato sin dal 2009 nell’ASL TO 2 e recepisce le indicazioni del Tavolo Autismo del Ministero della Salute, delle Linee di indirizzo della Regione Piemonte del 2009 e della Conferenza Stato Regioni del 2012 – conclude il Dott. Dall’Acqua – nonché le richieste di tutte le Associazioni dei Familiari”.
Attivo da giugno 2013 su tutta la città di Torino, l’ambulatorio ASL TO 2, in cui operano Specialisti psichiatri e psicologi, ha sede presso il CSM ASL TO 2 di Corso Francia 73 a Torino (tel. 011-4336129) è aperto il martedì dalle ore 15 alle 17 e il mercoledì in orario 9-13/14-17 ed è accessibile su invio dei Centri di Salute Mentale competenti per residenza, ai quali verrà restituita una valutazione specialistica e garantito l’eventuale supporto consulenziale.
 

FONTE: Ufficio stampa Asl To2 

Ultima modifica il Lunedì, 22 Luglio 2013 13:41
Devi effettuare il login per inviare commenti

Newsletter

Per ricevere notizie e informazioni da OfficinaDellaMente.com

Calendario Eventi

Informazioni?

Se desideri maggiori informazioni sui nostri corsi o hai bisogno di una quotazione, inviaci una email. Ti risponderemo prestissimo! 

Invia e-mail...

Scroll Up UA-25089555-1